Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Politica venerdì 06 giugno 2014 ore 17:46

Palazzo Vecchio: fuori Totaro, dentro Torselli

Il candidato sindaco di Fratelli d'Italia sceglie di restare in Parlamento e lascia il suo posto in consiglio comunale a Francesco Torselli



FIRENZE — I 6.465 voti raccolti alle elezioni del 25 maggio non gli sono bastati per diventare Primo cittadino di Firenze, ma sono stati più che sufficienti per ottenere un seggio a Palazzo Vecchio. A dieci giorni dall'insediamento del nuovo consiglio comunale, però, Achille Totaro, senatore di Fratelli d'Italia - Alleanza nazionale e candidato sindaco di Firenze alle ultime amministrative, ha deciso di rinunciare e lasciare il suo seggio da consigliere a Francesco Torselli, il secondo più votato nella lista di Fratelli d'Italia.

"Sono una persona di parola e una persona coerente - ha spiegato Totaro - ho sempre criticato chi svolge doppi incarico e pertanto, non essendo stato eletto come sindaco, torno a svolgere con serietà e impegno il mio ruolo di parlamentare".

A beneficiare di questa scelta, Francesco Torselli, che ritorna a Palazzo Vecchio dopo una legislatura spesa nel gruppo del Pdl, a fare opposizione a Matteo Renzi. Cosa che ha già cominciato a fare anche con Dario Nardella: "tre le cose sulle quali lo chiamerò a fornire spiegazioni - ha detto Torselli - i rapporti tra il comune di Firenze e Alessandro Mazzi, vicepresidente del Consorzio Venezia Nuova, arrestato per lo scandalo del Mose e leader di una delle imprese che ha vinto le gare per la realizzazione della tramvia; quali siano i rapporti della signora Nicoletta Mantovani con alcune società che gestiscono la bigliettazione in palazzi o musei fiorentini; come mai prima di nominare un assessore allo sport si è provveduto in fretta e furia ad assegnare uno dei principali impianti sportivi di Firenze (la Piscina Bellariva) ad una società sportiva, senza alcun bando di gara".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca