Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:07 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Amadeus e gli ascolti del Festival: «C'è la concorrenza del calcio e poi il Paese è come se vivesse una guerra»

Cronaca lunedì 22 febbraio 2021 ore 18:55

Pedopornografia e violenza sulla chat di Capodanno

A scoprire il gruppo whatsapp sul cellulare del figlio è stato il padre di un ragazzo di 14 anni. Coinvolti altri giovanissimi, tutti minorenni



AREZZO — Apparentemente era una normalissima chat fra adolescenti per organizzare la festa dell'ultimo dell'anno 2020. E invece, quando il padre di un ragazzo di 14 anni  ha deciso di controllato lo smarthpone del figlio e ci ha buttato l'occhio, ha scoperto l'orrore: insieme ai messaggi i mrmbri del gruppo whatsapp si scambiavano foto e video aventi per oggetto violenze e rapporti sessuali con bambini, alcune delle quali utilizzate anche per stickers (etichette) ed emoticon personalizzate.

Sconvolto l'uomo ha deciso di denunciare tutto alle forze dell'ordine e per il ragazzino è scattata la segnalazione al Tribunale dei minori di Firenze per possesso e diffusione di materiale pedopornografico. Il suo telefono cellulare è stato sequestrato e ulteriori accertamenti hanno consentito di individuare altri adolescenti, di età compresa fra i 15 e i 16 anni e residenti in provincia di Arezzo, che a loro possedevano altri video dai contenuti analoghi.

Le indagini proseguono.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità