Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Tennis, parte la canzone «Pedro» e Kotov non riesce a resistere
Tennis, parte la canzone «Pedro» e Kotov non riesce a resistere

Cronaca mercoledì 23 ottobre 2013 ore 15:27

Enac: la pista di Peretola ancora più lunga

Gestri: “Con l'allungamento il progetto diventa ancor più dannoso per il nostro territorio. Inaccettabili condizionamenti”



PONTEDERA — L'ente per l'aviazione civile decidere di allungare la pista da 2.000 a 2.400 metri e pretende infrastrutture a supporto e tipo di aerei. Duemila metri, più un'ulteriore lingua di asfalto destinata a fascia di sicurezza di 480 metri. La nuova pista parallela convergente di Peretola dovrà essere più lunga di quanto previsto dalla variante al Pit, approvata lo scorso luglio dalla Regione Toscana. Chiaro il monito del presidente dell'Ente nazionale dell'aviazione civile.

“I condizionamenti che arrivano da Enac che propone di allungare fino almeno a 2 chilometri e 400 metri la nuova pista di Peretola sono inaccettabili, la Regione deve rispedire al mittente una proposta come questa che definire indecente è poco. Con l'allungamento il progetto diventerebbe ancora più dannoso per il nostro territorio”. Il presidente della Provincia di Prato, Lamberto Gestri, non usa mezzi termini nel commentare la notizia dei contenuti dell'osservazione alla variante del Pit per la nuova pista presentata da Enac. “Quello che temevo si è concretizzato – commenta ancora Gestri - c'è sicuramente qualcuno che, con arroganza, sta pensando di allungare la pista fino a tre chilometri e che vorrebbe far prevalere valutazioni di carattere aeronautico sul diritto delle comunità locali a determinare le loro previsioni urbanistiche”.

La Provincia di Prato, intanto, sta preparando le sue osservazioni alla variante al Pit fortemente critiche sul progetto della nuova pista.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

descrizione del video, provami a metterla
test
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno