Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:55 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Attualità giovedì 12 marzo 2015 ore 17:57

Pieraccioni canta ancora per Cure2Children

Servizio di Tommaso Tafi

Il 26 marzo l'attore e regista sarà a Firenze per lo spettacolo "Il mio Gesù" di Beppe Dati, il cui ricavato andrà alla lotta contro il neuroblastoma



FIRENZE — Dopo il successo di "Stonato", la canzone scritta da Beppe Dati e cantata nel novembre del 2014 da Leonardo Pieraccioni, i due artisti rinnovano il loro impegno per la fondazione Cure2Children, che si occupa di curare i bambini gravemente malati in ogni angolo del mondo. 

Il ricavato dello spettacolo "Il mio Gesù", scritto da Beppe Dati, e che andrà in scena a Firenze il 26 marzo prossimo andrà a sostenere il progetto Global Neuroblastoma Network, realizzato da Cure2Children in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi.

Un progetto con cui l'associazione punta a trasferire le competenze necessarie a curare il neuroblastoma, ovvero la principale causa di morte per i bambini, anche nei paesi meno sviluppati.

Il progetto è stato presentato in consiglio regionale da Beppe Dati, dal direttore scientifico di Cure2Children Lawrence Faulkner e dal consigliere di Forza Italia, Stefano Mugnai, con quest'ultimo che ha invitato i toscani a ricordarsi di questa associazione quando dovranno decidere a chi devolvere il loro 5x1000.

Nello spettacolo di Beppe Dati, dedicato all'epopea mortale di Gesù di Nazareth, Leonardo Pieraccioni tornerà a misurarsi con il canto. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel capannone c'era marijuana per un profitto di un milione l'anno e 88 lampade alimentate con allaccio abusivo. La droga destinata al nord Europa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Toscani in TV