Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Attualità venerdì 29 aprile 2016 ore 19:22

"Non c'era bisogno di usare il manganello"

I manifestanti cercano di entrare al Cnr e la polizia carica. Il consigliere regionale Tommaso Fattori interviene sugli scontri



PISA — "Ho visto le immagini delle cariche a Pisa contro un corteo pacifico. Dice Renzi che si tratta di scontri 'incomprensibili' e in effetti sono incomprensibili. Il fatto è che Renzi deve chiederne conto ai responsabili del disordine pubblico, dato che una ragione per manganellare i manifestanti proprio non c'era". A parlare è il consigliere regionale di Sì Toscana a sinistra Tommaso Fattori, che commenta gli scontri avvenuti stamani a Pisa, fuori dal Cnr dove erano in corso i festeggiamenti per i 30 anni di internet.

"Che strana questa brillante modernità renziana -conclude Fattori-. Si parla tanto di internet e innovazione ma poi si continua ad usare il vecchio manganello".

Nei tafferugli davanti al Cnr sono rimasti feriti due manifestanti e un poliziotto. Coinvolto nel parapiglia generale, anche un giornalista che ha ricevuto l'appoggio di Associazione stampa toscana e del Gruppo cronisti toscani. In una nota l'associazione ha espresso "Vicinanza al collega colpito da una manganellata al volto da un esponente delle Forze dell'ordine" dichiarando la propria disponibilità ad affiancarlo "in ogni tipo di decisione che vorrà prendere a sua tutela".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca