Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Cronaca sabato 20 maggio 2017 ore 12:55

"Non ho ucciso Samantha"

Tonino Krstic rispedisce al mittente le accuse di omicidio. L'uomo è in carcere da un anno con l'accusa di aver ucciso la figlia della compagna



PISA — Tonino Krstic rispedisce al mittente le accuse che lo hanno portato in carcere per l'omicidio della piccola Samantha, trovata morta dai soccorritori in una baracca a Calambrone il 27 aprile 2016.

L'uomo ieri è comparso davanti alla Corte d'Assise. L'ipotesi di chiedere il rito abbreviato è stata scartata e in aula il 34enne serbo ha proclamato la sua innocenza.

Nel corso del dibattimento, secondo quanto riportato dai quotidiani locali, l'imputato avrebbe puntato il dito contro Juana Francisca, madre della piccola vittima: "Era lei a picchiarla, non io" sarebbero le parole ripetute in aula Tonino.

Una versione dei fatti del tutto opposta a quanto finora emerso dalle indagini e dalle dichiarazioni della donna, che dal giorno della tragedia si è sempre affermata vittima, insieme alla figlioletta, delle angherie di quell'uomo conosciuto su Facebook.

 Krstic tornerà in aula il 7 luglio. Nel processo in corso alla Corte d'Assise, deve rispondere di omicidio volontario con l'aggravante delle sevizie e rischia l'ergastolo.

Per la madre della piccola si è aperto invece un processo parallelo, nel quale deve rispondere di maltrattamenti in famiglia perché, secondo l'accusa, non ci sarebbero tracce di tentativi di difesa della figlia dalle violenze del patrigno. La donna ha scelto il rito abbreviato e il pubblico ministero ha chiesto otto anni di carcere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Attualità

Monitor Consiglio