Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:31 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ministro Guido Crosetto canta Bella Ciao alla serata con Fiorello per il Bambino Gesù

Attualità giovedì 27 febbraio 2020 ore 12:26

Ponte Morandi, il ricordo di Alberto Fanfani

Alberto Fanfani e Marta Danisi

Tragedia del ponte Morandi, il diploma di specializzazione alla memoria in medicina interna ad Alberto Fanfani, il giovane medico morto nel 2018



PISA — Il diploma di specializzazione alla memoria in Medicina interna: questo il tributo e il riconoscimento che l’Università di Pisa ha scelto di assegnare alla memoria del dottor Alberto Fanfani, il giovane medico fiorentino al V anno di specializzazione in Medicina interna morto nel crollo del ponte Morandi a Genova, il 14 agosto del 2018. Con lui perse la vita anche la fidanzata, Marta Danisi, infermiera siciliana che lavorava in un ospedale di Alessandria ma aveva prestato servizio anche in Aoup negli anni precedenti.

Due giovani vite spezzate e un vuoto incolmabile lasciato nei familiari, gli amici, i colleghi di lavoro. Per onorare la sua memoria e il suo valore professionale, l’Università di Pisa ha deciso di conferirgli il diploma di specializzazione alla memoria in Medicina interna il 3 marzo, con una solenne cerimonia nell’Aula magna nuova del palazzo della Sapienza alle 11.

Saranno presenti il rettore dell’Università di Pisa Paolo Maria Mancarella, il direttore generale dell’Aoup Silvia Briani, il direttore di Medici con l’Africa Cuamm Don Dante Carraro, il direttore della Scuola di specializzazione in Medicina interna Stefano Taddei e gli specializzandi Livia Giannini e Alessandro Mengozzi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno