Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:FIRENZE23°40°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Francia, il potere passa da Macron al Parlamento? Perché e cosa significa
Francia, il potere passa da Macron al Parlamento? Perché e cosa significa

Cronaca giovedì 28 giugno 2018 ore 19:30

Rissa in piazza, tre identificati ed espulsi

Visionate le immagini dei circuiti di videosorveglianza, la polizia è riuscita ad individuare e rintracciare tre protagonisti dello scontro di ieri



PISA — Sono tre gambiani, tra i 20 ed i 30 anni, le persone nei confronti delle quali sono state avviate le procedure di espulsione dal territorio nazionale, in relazione alla rissa avvenuta ieri sera in piazza Vittorio Emanuele II, sotto i loggiati e all'esterno di un bar.

Secondo quanto ricostruito dai polizia, sarebbero almeno quindici le persone rimaste coinvolti negli scontri fra georgiani ed africani ma, per il momento, è stato possibile identificarne e rintracciarne soltanto tre. La rissa, stando a quanto riferito dai tre, sarebbe nata da alcuni apprezzamenti sgarbati rivolti dai georgiani, presumibilmente ubriachi, all'indirizzo di una donna del gruppo dei gambiani.

I precedenti penali per reati connessi agli stupefacenti e per lesioni, e in un caso anche per molestie sessuali, hanno aggravato la posizione dei fermati: due sono stati accompagnati al Cie di Bari per l'espulsione, mentre il terzo è stato trattenuto in caserma e sottoposto a fermo per ultimare l'identificazione, prima del trasferimento in Puglia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca