Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Cronaca venerdì 13 novembre 2015 ore 11:45

Tubercolosi, sono due i bambini colpiti

Si tratta di due casi avvenuti per bambini che frequentano una scuola media di Pisa e un asilo di un comune limitrofo



PISA — Entrambi i pazienti sono ricoverati all'ospedale Santa Chiara, in clinica pediatrica, in isolamento. Le loro condizioni sono buone. Al momento non ci sono rischi di contagio neppure per i familiari tanto che è risultata negativa anche la sorellina di uno dei bambini coinvolti.

In una delle due scuole stamani ( i bambini hanno 2 e 12 anni, non sono parenti tra loro e dunque si tratta di due casi singoli ) sono stati effettuati i test sui compagni di classe e sugli insegnanti per i quali occorrerà attendere una risposta nell'arco delle 72 ore ma il rischio di contagio è bassissimo.

In una nota la Asl 5 precisa che "

Sono due i casi di pazienti con TBC ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale Santa Chiara di Pisa. Si tratta di un bambino di due anni ed un ragazzo di 12 che non sono parenti fra loro.

Il bambino di 2 anni, attualmente ricoverato con la mamma in pediatria, ha frequentato fino ai primi di novembre un asilo nido che si trova nel territorio dell’Asl di Livorno e per questo è stato allertato il servizio di igiene pubblica competente.

Il ragazzino di 12 anni frequenta la seconda media dell'Istituto Galilei. Il servizio di igiene pubblica dell’Azienda Usl 5 di Pisa ha provveduto ad informare subito il dirigente scolastico con il quale è stata concordata l’opportunità di eseguire il test Mantoux direttamente a scuola: due medici igienisti ed un’infermiera professionale si sono recati stamani al Galilei per somministrare il test ai possibili contatti. I genitori degli alunni sono stati informati con una breve nota già da martedì u.s. e sono stati invitati ad accompagnare i loro figli a scuola stamani mattina per la compilazione della scheda di sorveglianza e del consenso informato.

I risultati del test saranno disponibili dopo 72 ore; nel caso di un esito positivo si procederà ad ulteriori accertamenti tramite un esame diagnostico (radiografia al torace). Nel caso in cui l’ulteriore approfondimento confermi l’esito positivo prenderà avvio una cura specifica, in caso contrario sarà prescritta la ripetizione del test Mantoux dopo due mesi dal primo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca