Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:38 METEO:FIRENZE11°15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Cronaca lunedì 26 febbraio 2018 ore 17:29

Morto nella caserma, indagini sulle esplosioni

Molti punti interrogativi sulle cause del decesso di Giovanni Politi, il poliziotto che ha perso la vita in un incendio nella caserma Fadini



FIRENZE — La pista principale è quella dell'incidente ma ci sono ancora molte, troppe domande a cui dare una risposta per ricostruire gli ultimi istanti di vita del sovrintendente capo Giovanni Politi, l'artificiere di 51 anni morto ieri pomeriggio in un incendio scoppiato all'interno della caserma della Polizia Fadini, a due passi dalla Fortezza da Basso.

La stanza in cui è scoppiato il rogo ed è avvenuto il decesso di Politi, una sorta di spogliatoio arredato con gli armadietti personali degli agenti, è stata posta sotto sequestro in attesa che i consulenti tecnici la esplorino ed effettuino tutti i rilievi del caso. L'obiettivo prioritario degli investigatori è stabilire l'esatta sequenza degli eventi che hanno preceduto la tragedia e in particolare se, nella stanza in questione, prima è divampato il fuoco e poi si è verificata un'esplosione oppure se all'improvviso qualcosa è scoppiato dando origine alle fiamme. 

Durante l'incendio, alcuni passanti hanno udito dalla strada alcuni piccoli scoppi ma, stando alle prime verifiche, potrebbe essersi trattato delle munizioni contenute nella pistola di ordinanza della vittima.

La procura ha anche disposto l'autopsia sul corpo di Politi e ha interrogato l'artificiere che ieri pomeriggio aveva prestato servizio con lui durante la partita di seria A Fiorentina-Chievo. Una volta rientrati in caserma, i due si erano separati: il collega di Politi è andato a casa mentre Politi si è trattenuto. Fino a quanto il dramma si è compiuto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno