Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:18 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Attualità venerdì 01 luglio 2016 ore 12:59

Il rogo scatenato da un corto circuito

Si fa strada l'ipotesi dell'incidente per l'incendio che ha devastato 1200 metri quadri dello stabilimento poligrafico Giunti a Prato



PRATO — I vigili del fuoco hanno impiegato cinque ore a domare il violento incendio che è divampato all'alba nel capannone che ospita la ditta in via Ghisleri a Iolo. Nessuno si è fatto male ma il bilancio appare già piuttosto pesante, a causa della distruzione dei microfilm di libri che non potranno più essere ristampati. 

Nel complesso industriale sono intervenuti 20 vigili del fuoco con 8 veicoli antincendio. I rinforzi ai pompieri pratesi sono arrivati anche da Firenze, Pistoia e Lucca. Dopo lo spegnimento delle fiamme, si procede con le operazioni di bonifica dell'area bruciata. 

Sull'episodio lavorano anche i carabinieri impegnati a ricostruire la dinamica e, quindi, le cause del rogo che ha distrutto parte dell'azienda. Per il momento tutto fa pensare che si sia trattato di un corto circuito da cui poi sono divampate le fiamme. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

INCENDIO STABILIMENTO GIUNTI
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono scattate ricerche a tappeto per ritrovare un uomo di cui non si ha più notizia. In campo vigili del fuoco e volontari, unità cinofile e droni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Monitor Consiglio

Cronaca