Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:31 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Cronaca mercoledì 22 settembre 2021 ore 18:45

L'ex parroco arrestato è indagato anche per truffa

Nuova accusa per il sacerdote arrestato per traffico di droga. Avrebbe chiesto denaro ai fedeli quando era stato già interdetto dal vescovo



PRATO — Un nuovo capo di imputazione per l'ex sacerdote della parrocchia alla Castellina, agli arresti domiciliari per appropriazione indebita e importazione di sostanze stupefacenti, e tentate lesioni gravissime.

Per il prete, 40 anni, la procura ha ipotizzato anche il reato di truffa: secondo la ricostruzione degli inquirenti il sacerdote, avrebbe chiesto denaro ai
fedeli dopo l'interdizione del vescovo ad utilizzare i conti della parrocchia, divieto scattato alla fine dell'Aprile scorso.

Il sacerdote, secondo gli inquirenti, per comprare la droga si era rivolto ad alcuni dei fedeli per chiedere aiuti economici da destinare "a famiglie bisognose che erano cadute in povertà durante il periodo della lotta al Covid". Il parroco chiedeva di versare il denaro in una crta prepagata. Nelle ultime ore sarebbero arrivare in procura diverse querele per truffa.

Per quanto riguarda l'importazione della droga e all'appropriazione indebita del denaro della parrocchia per acquistare stupefacenti, l'ex parroco ha ammesso le sue responsabilità.

E' notizia di ieri, invece, che il sacerdote è stato accusato anche di tentate lesioni gravissime: secondo la ricostruzione degli inquirenti il sacerdote, sieropositivo, non avrebbe informato di questa sua condizione alcuni dei partecipanti ai festini organizzati insieme al compagno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS