Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°29° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Attualità lunedì 21 settembre 2015 ore 13:09

Prefetture accorpate, arretra lo Stato

Il 22 settembre assemblee in tutte le sedi a rischio chiusura: in Toscana sono quelle di Massa, accopata con Lucca, e di Prato, accorpata con Pistoia



PRATO — A seguito degli accorpamenti le prefetture in funzione sul territorio nazionale scenderanno da 103 a 80.

“In un momento di massima emergenza in materia di gestione dell’immigrazione e della sicurezza, il governo pensa di chiudere 23 Prefetture, tra le quali Prato e Massa-Carrara - dichiarano i rappresentanti di Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Pa - Un arretramento inaccettabile dello Stato dal territorio, che rischia di lasciare nel caos cittadini e lavoratori”. 

Il provvedimento del governo viene definito dai sindacati "sbagliato e intempestivo" e anticipa i decreti delegati della riforma Madia. 

"A dispetto degli annunci, questo governo adotta misure di ridimensionamento dei presidi di legalità e sicurezza sul territorio - proseguono le organizzazioni sindacali - Disinteressandosi dei cittadini e delle comunità locali e soprattutto dei lavoratori delle prefetture dei quali, nello schema di Dpr, non si parla minimamente. Risponderemo con forza".

La prima iniziativa è proprio l'indizione per domani di assemblee  in contemporanea nelle 23 Prefetture tagliate dal governo, a cui sono stati invitati parlamentari e politici locali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità