Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, la comunità marocchina festeggia in strada dopo la vittoria ai Mondiali

Attualità lunedì 30 aprile 2018 ore 11:40

Primo maggio, commercio in sciopero

La protesta contro le aperture commerciali in occasione delle festività è stata proclamata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, UilTucs Toscana



FIRENZE — Primo maggio, Festa del lavoro e dei lavoratori: a pochi giorni dal 25 Aprile, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs regionali, tornano a dire “no” alle aperture commerciali per le festività: secondo i sindacati non hanno prodotto né occupazione aggiuntiva e di qualità nè un aumento dei consumi. "Sono solo peggiorate le condizioni di lavoro, gli orari, la vita delle lavoratrici e dei lavoratori, è aumentata la precarietà" dicono i rappresentanti dei lavoratori.

"Il commercio non è un servizio essenziale - spiegano in una nota Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs Toscana - Chiedaimo alle forze politiche, soprattutto a quelle che hanno vinto le elezioni, di essere coerenti con quanto annunciato in campagna elettorale e di abrogare la legge Monti sulle liberalizzazioni. “No” al sempre aperto, sì a un modello sostenibile del commercio".

"In nome di città più vivibili, all’insegna della cultura e non del solo consumo, per la difesa dei valori civili e religiosi che queste festività rappresentano, proclamiamo astensione dal lavoro e sciopero per il Primo maggio - conclude la nota - Molte sentenze hanno sancito che il lavoro nelle festività civili e religiose individuate dal contratto nazionale non è è un obbligo e il lavoratore non può essere comandato al lavoro senza il suo assenso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Monitor Consiglio

Attualità