Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saman Abbas, le immagini dei genitori a Malpensa in fuga verso il Pakistan

Lavoro venerdì 01 maggio 2015 ore 11:54

Primo Maggio, il lavoro prima di tutto

Iniziative in tutta la regione per la festa dei lavoratori. Comizi di Cgil, Cisl e Uil a Piombino, Pistoia e Prato. Premi ai Cavalli del lavoro



TOSCANA — Il segretario generale della Cgil Toscana Alessio Gramolati ha concluso le iniziative per il Primo Maggio organizzate dalla Cgil in piazza Verdi, a Piombino, mentre il segretario toscano della Cisl Riccardo Cerza ha scelto Pistoia e quello nazionale della uil, Guglielmo Loy, Prato.

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha invece partecipato ad un'altra iniziativa organizzata dai sindacati confederali da Cgil, Cisl e Uil.

La manifestazione organizzata da Cgil Toscana, Camere del lavoro di Massa Carrara e Lucca nella cava Michelangelo alle 17 è stata invece spostata, causa maltempo, nel padiglione E della Fiera Marmo Macchine.

In programma anche la premiazione dei Cavalli del lavoro, giunto alla seconda edizione, ovvero delle personalità che, nel corso dell'anno, si sono distinte nella difesa dell'occupazione e dei diritti. I premiati  quest'anno sono Cecilia Batignani (speciale atleta massese), Silvana Scalia (ex Rsu Tecnol, ora Gilardoni Tecnol, artefice delle mobilitazioni per salvare l'azienda), Luana Marchi (pensionata di Unicoop Tirreno), la Rsu Cgil dei Cantieri Navali di Pisa (in assemblea permanente da quattro anni) e la cooperativa Le mele di Newton per il progetto SenzaSpreco che combatte lo spreco di cibo. 

Premio speciale al sindaco di Lampedusa Giuseppina Maria Nicolini, che si è distinta per le battaglie per l'ambiente e l'accoglienza dei migranti. 

In occasione della prima edizione del premio tra i vincitori ci fu anche il cantautore Francesco Guccini. “Di solito il Primo maggio si premiano i Cavalieri del lavoro ma non c'è cavaliere senza cavallo - ha dichiarato Dalida Angelini della segreteria di Cgil Toscana - Per questo noi, dopo il successo dell'anno scorso, premieremo ancora i 'cavalli', quelli che senza i riflettori puntati si distinguono per la difesa di lavoro e diritti”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il recupero dell'uomo ferito è stato difficilissimo perché è caduto in una zona difficile da raggiungere e dove non c'era segnale telefonico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità