Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Cronaca venerdì 03 aprile 2020 ore 12:55

Picchia la badante e la rinchiude in una stanza

Un pensionato di 80 anni ha minacciato, picchiato e rinchiuso in una camera la giovane badante. E stato denunciato per sequestro di persona e violenza



SANSEPOLCRO — Ha aggredito, picchiato, insultato e rinchiuso in una stanza la sua giovane badante perché era stata malata e non era andata ad accudirlo. Protagonista un pensionato aretino di 80 anni. Quando la badante è ritornata a lavoro dopo il periodo di assenza per malattia, l'anziano l'ha aggredita dicendosi particolarmente risentito dell’assenza della badante, l’avrebbe accusata di aver simulato l’infermità apostrofandola con epiteti di ogni genere, per poi minacciarla verbalmente, costringendola con violenza all’interno di una stanza dicendole che da lì non l’avrebbe mai più fatta uscire. 

Superati i primi attimi di paura la donna è poi riuscita a fuggire, approfittando di un momento di distrazione del vessatore, recandosi immediatamente presso il comando dei carabinieri di Sansepolcro.

I fatti risalgono al mese di dicembre scorso. Da quel momento i carabinieri hanno avviato le indagini per ricostruire e verificare il racconto della ragazza. Dopo aver raccolto precisi elementi di riscontro a quanto dichiarato dalla donna, hanno denunciato l’anziano che dovrà rispondere dei reati di sequestro di persona, violenza privata e minacce.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Controlli per il rispetto delle norme anti-covid. Le volanti della polizia sono intervenute intorno alle 21 nel locale, multe per tutti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità