Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE14°27°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Neymar distratto dal telefono gioca a poker durante la festa di compleanno della figlia

Lavoro lunedì 23 ottobre 2023 ore 19:30

Razzismo in azienda, gli operai scioperano

Gli operai hanno dato vita a un presidio
Gli operai hanno dato vita a un presidio

I lavoratori hanno dato vita a un presidio davanti alla ditta. I sindacati riferiscono di frasi a sfondo razziale rivolte ad alcuni dipendenti



SANTA MARIA A MONTE — Sciopero di 8 ore con tanto di presidio stamani per i lavoratori di un'azienda di Santa Maria a Monte dove si sarebbero verificati episodi di razzismo. Alcuni degli operai sarebbero stati raggiunti da invettive a sfondo razziale da parte di un caporeparto. E' quanto riferisce Uilm Pisa che ha diffuso la notizia anche tramite i social.

Secondo quanto riportato dall'organizzazione sindacale, uno dei lavoratori oggetto delle frasi razziste è delegato Rsu proprio della Uilm.

"Noi - si legge nel post di Uilm Pisa - non solo condanniamo apertamente che episodi come questo possano ancora avvenire all’interno dei luoghi di lavoro e più in generale in ogni ambito della società civile, ma chiediamo l'immediata sospensione del caporeparto". Quest'ultimo a quanto appreso si sarebbe scusato pubblicamente.

Sulla vicenda è intervenuto in serata anche il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo definendo l'episodio inaccettabile: "È grave che ancora oggi ci siano episodi come questo", sono le sue parole affidate a Facebook.

E ancora: "Tutti insieme, sindacati, organizzazioni di categoria e istituzioni, dobbiamo combattere questi rigurgiti di fascismo e condannare senza distinguo quanto è accaduto. A chi ha dovuto subire questa vergogna va tutta la mia solidarietà e vicinanza nella speranza che un simile gesto non passi impunito e l'azienda possa prendere i giusti provvedimenti".

Anche l'assessora regionale al lavoro Alessandra Nardini parla di vicenda indegna e ingiustificabile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno