Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:55 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Messina Denaro, in auto in paese due giorni prima dell'arresto

Cronaca mercoledì 08 aprile 2015 ore 10:53

"Soldi o ti denunciamo per violenza sessuale"

Due ragazze di 16 anni sono state arrestate con l'accusa di estorsione ai danni di uno studente 24enne che si era appartato con entrambe in auto



POGGIBONSI — Le giovanissime protagoniste di questa brutta storia, una italiana e l'altra albanese, non hanno particolari problemi economici e hanno agito, secondo i carabinieri, per soddisfare "il desiderio di consumismo" ovvero per poter acquistare abiti, accessori, cellulari e altri oggetti costosi.

La vittima le aveva conosciute un mese prima in un pub e, dopo qualche chiacchera, si era appartato in auto con entrambe. L'incubo è cominciato subito dopo: durante il rapporto sessuale, le due ragazze si sono impossessate del cellulare e del portafoglio del giovane e, per restituirglieli, gli hanno chiesto del denaro minacciando di denunciarlo per violenza sessuale qualora si fosse rivolto ai carabinieri.

Dopo la prima richiesta di soldi, lo studente, convinto di aver commesso un reato perchè aveva avuto un rapporto sessuale con due minorenni, le ha accontentate ma in cambio ha ottenuto solo il portafogli. Per restituirgli anche il cellulare, le ragazzine gli hanno chiesto altri soldi.

A quel punto il giovane il giovane ha preso tempo e alla fine ha deciso di denunciarle. E' stata così organizzata una nuova consegna di denaro per cogliere le sedicenni in flagrante. Quando la trappola è scattata, una delle due ha cominciato a pinagere e a gridare di essere stata violentata dallo studente.

"Ma la farsa - hanno spiegato i carabinieri - è durata giusto il tempo di caricarle sulle auto civetta e portarle in caserma".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità