Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Attualità giovedì 09 luglio 2015 ore 16:43

Sessanta ricette per riscoprire il pesce povero

Servizio di Tommaso Tafi

Presentata la nuova guida di Vetrina Toscana con i consigli per esaltare la palamita, lo sgombro, il baccalà e le alici. E aiutare i pescatori toscani



FIRENZE — Far conoscere e apprezzare le caratteristiche, il sapore ed il valore di un pesce molto spesso considerato di scarto, definito povero o dimenticato. 

Dalla razza, al sugarello, dal muggine, alla sciabola ma anche la sardina, l'acciuga, il baccalà o lo sgombro. Specie di cui è pieno il mare toscano e che la Regione, attraverso Vetrina Toscana, ha pensato di valorizzare attraverso un libro di ricette che raccoglie i consigli degli chef per esaltare i sapori e il valore nutrizionale del pesce dimenticato.

Alla presentazione è intervenuto anche l'assessore all'economia con delega a turismo e commercio Stefano Ciuoffo.

"Una pubblicazione interessante – ha spiegato l'assessore – che permette di conoscere il pesce in una dimensione diversa e di entrare in contatto con antichi prodotti, antiche ricette e antichi modi di fare cucina che appartengono al passato, alla nostra terra, alle nostre tradizioni. E di tornare ad apprezzare specie di pesce che sono cadute nel dimenticatoio per le necessità, dei mercati e della grande distribuzione, di standardizzare i sapori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno