Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°21° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 22 luglio 2019

Cronaca mercoledì 24 aprile 2019 ore 17:15

Armati di machete spacciavano nei boschi

Quattro pusher vivevano in condizioni estreme e spacciavano droga nei boschi tra Siena e Grosseto. Arrestati dai carabinieri travestiti da cacciatori



SIENA — Come i narcos sudamericani proteggevano la droga armati di machete. Quattro pusher marocchini vendevano la droga e vivevano nelle tende nei boschi tra Siena e Grosseto, gestendo un supermarket della droga con un giro d'affari da oltre 1500 euro al giorno. 

A scoprire la banda di spacciatori i carabinieri di Siena con l'operazione ''Richiamo della foresta''. I militari, travestiti da cacciatori e cercatori di funghi sono riusciti ad arrestare i 4 uomini, di età compresa tra 32 e 36 anni. Le indagini sono andate avanti oltre un anno, attraverso pedinamenti e appostamenti. Gli spacciatori marocchini attendevano i clienti con un machete o un'accetta per intimorirli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca