Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:FIRENZE21°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cremonini canta 50 special al matrimonio di Bagnaia, gli sposi si scatenano
Cremonini canta 50 special al matrimonio di Bagnaia, gli sposi si scatenano

Attualità lunedì 12 febbraio 2018 ore 12:02

Siena scelta per il Toscana Pride

Dopo Firenze e Arezzo il 16 giugno le strade della città del Palio saranno invase dai colori dell'arcobaleno per la festa dell'orgoglio Lgbt



SIENA — Sabato 16 giugno è la data ufficiale del Toscana Pride 2018 a Siena. Ad annunciarlo sono gli organizzatori della manifestazione dell'orgoglio LGBTQIA+* (lesbico, gay, bisessuale, transgender, queer, intersessuale e asessuale) che dopo Firenze (2016) e Arezzo (2017), quest’anno fa tappa nella città del Palio.

La parata del Toscana Pride attraverserà le vie del centro e sarà una grande festa che coinvolgerà tutta la città. Sono attese migliaia di persone provenienti da tutta la regione e da tutta Italia e gli organizzatori sperano in una adesione convinta delle istituzioni e nell’entusiastica partecipazione della rete delle associazioni e dei cittadini e cittadine di tutta la provincia.

Prosegue il percorso politico e di sensibilizzazione che ha come obiettivo la parità di diritti, la tutela e l’autodeterminazione dei singoli e delle singole, il riconoscimento di tutti i legami affettivi e genitoriali e la laicità delle istituzioni e nasce per dare una risposta collettiva e organizzata a omofobia, bifobia, transfobia e odio di genere. 

“Stiamo lavorando senza sosta alla creazione di percorsi partecipati e condivisi, perché vogliamo che il Pride di Siena sia la festa di tutte e tutti” hanno dichiarato gli organizzatori.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno