Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 01:00 METEO:FIRENZE20°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Cronaca giovedì 28 gennaio 2021 ore 15:00

Sindaco indagato per gli scavi al Santa Maria della Scala

il sindaco Luigi De Mossi
il sindaco Luigi De Mossi

L'inchiesta è iniziata a seguito di un esposto della Sovrintendenza. Ad annunciarlo è stato lo stesso primo cittadino con un video su Fb



SIENA — Il sindaco Luigi De Mossi è indagato nell'ambito di un'inchiesta su alcuni lavori effettuati nell'antico complesso museale di Santa Maria della Scala. Si tratta in particolare del cantiere per il restauro del tratto del percorso che attraversa l'antico ex ospedale, denominato la strada interna.

E' stato il primo cittadino a diffondere la notizia con un video su Facebook. "Francamente è la prima volta in carriera che per lavori edilizi, per reati contravvenzionali, venga recapitato un avviso di garanzia a un sindaco - ha detto De Mossi - E' oltretutto ironico come il Comune di Siena sia anche parte offesa. Adesso ognuno si deve assumere le proprie responsabilità. Io mi sono assunto sempre le mie e continuerò a farlo. Ma devono farlo tutti".

Fra i reati ipotizzati dalla procura ci sono danneggiamento al patrimonio archeologico, violazioni in materia di ricerche archeologiche, opere eseguite senza autorizzazione o in difformità ad essa. L'inchiesta è iniziata a seguito di un esposto presentato dalla Sovrintendenza.

---

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il drammatico incidente è avvenuto questa mattina poco dopo le 6, all'altezza della stazione. Accertamenti in corso per identificare la vittima
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità