Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Monitor Consiglio mercoledì 12 ottobre 2022 ore 15:01 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

“Solidarietà alle donne iraniane"

Irene Galletti
Irene Galletti

Protocollata la mozione in Consiglio “Le donne iraniane chiedono diritti: la Toscana sia al loro fianco”.



. — “La Regione Toscana, nel suo Statuto, dichiara apertamente di operare al fine di realizzare il pieno sviluppo della persona e dei principi di libertà, giustizia, uguaglianza, solidarietà, rispetto della dignità personale e dei diritti umani.” 

Ad affermarlo in una nota stampa è Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale della Toscana.

 “Valori che su questo suolo e con sentita partecipazione pubblica abbiamo il compito di onorare sempre, ma che dobbiamo anche proteggere e condividere con quelle popolazioni che combattono quotidianamente per questi traguardi. Il popolo iraniano, le donne in particolare, vivono in una condizione di grave privazione delle libertà personali che non è più accettabile in un mondo moderno; e la Toscana” chiarisce “non può che essere solidale con queste donne, deve condannare le azioni repressive di un governo patriarcale e autoritario ed esprimere ogni iniziativa politica e culturale volta a sostenerle pubblicamente.”

Riguardo la mozione di solidarietà, già protocollata in Consiglio Regionale, la Presidente M5S auspica “una sentita partecipazione da parte di tutte le forze politiche, nonché l’unanimità nel voto, per un tema riguardo al quale” a suo giudizio “l’indifferenza non può essere un atteggiamento accettabile. Come Gramsci odiava gli indifferenti poiché chi vive non può non essere partigiano di una causa” osserva Galletti “anche noi tutti dobbiamo essere partigiani nella difesa dei diritti individuali delle donne, una battaglia che ci deve appartenere per un vero senso di giustizia. Tutti gli eletti toscani” conclude “diventino partigiani nella lotta per la libertà e per l’emancipazione delle donne iraniane.”

Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale della Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità