Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Intervista con Curcio (Protezione civile): «In Italia censite 625 mila frane, l'evento di Ischia difficile da prevedere»

Attualità lunedì 15 giugno 2020 ore 19:10

Le vittime del Covid sono sempre più anziane

Medici in un reparto Covid

Mentre i nuovi positivi sono sempre più giovani. Lo ha rilevato l'Istituto superiore di sanità prendendo come riferimento la data del 4 Maggio



TOSCANA — L’età media dei deceduti positivi al Covid-19 è andata progressivamente crescendo da Marzo a Giugno, al punto che se si prendono i dati prima del 4 maggio e dopo questa data si passa da 79,8 A 82,5 anni. Lo ha rilevato uno studio dell’Istituto Superiore di sanità.

Contemporanemente l’età media dei casi diagnosticati nelle settimane più recenti si è abbassata di almeno 6-7 anni rispetto all'inizio dell'emergenza e anche questo aiuta a spiegare una riduzione del rischio di morte. Nell’analisi dell'Iss sono stati presi in considerazione circa 30mila decessi avvenuti prima del 4 maggio e più di 3mila dopo questa data: per le donne l’età media è passata da 83 a 85 anni mentre per gli uomini da 77 e mezzo a 79.

Le cause? Migliore capacità di trattamento dell’infezione, migliore organizzazione sanitaria per contrastare l’epidemia soprattutto in una fase senza un sovraccarico delle strutture sanitarie dedicate alle persone con Covid-19. Ma non solo. Secondo i ricercatori dell'Iss, sull'aumento dell'età dei deceduti influisce anche l’esecuzione nei mesi più recenti di un maggior numero di tamponi anche in pazienti molto anziani e complessi (per esempio i ricoverati in residenze sanitarie assistite), che non venivano sottoposti al test nelle prime fasi dell’epidemia (Marzo).

In diminuzione il numero dei decessi

Gli esperti dellì'Iss hanno rilevato che il numero di decessi di persone positive al Covid va progressivamente riducendosi dalla fine di Marzo fino ai primi giorni di Giugno. Questo dato riflette il basso numero dei diagnosticati dopo tale data. Inoltre, nell’ultimo mese, le regioni sono verosimilmente riuscite a diagnosticare casi meno gravi rispetto alla fase precedente e questo anche si riflette una apparente riduzione della letalità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un uomo di 47 anni che aveva appena terminato di giocare una partita di calcetto. Vani i soccorsi. Lascia tre figli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca