Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 10 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il figlio di Perisic consola Neymar in lacrime, la stretta di mano poi il commovente abbraccio

Monitor Consiglio martedì 27 settembre 2022 ore 17:30 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Toscana: la siccità ha creato grossi problemi a più settori

Elena Meini
Elena Meini

"Approvata nostra mozione che chiede di trovare idonee soluzioni per fronteggiare questa criticità: occorre incrementare i bacini di accumulo.”



FIRENZE — “Ricordiamo tutti, purtroppo - afferma Elena Meini, Consigliere regionale della Lega - le grosse problematiche create dalla pressoché assenza di precipitazioni in Toscana, ma anche nel resto d’Italia, nei mesi scorsi, che ha messo in ginocchio molte attività, specialmente quelle del settore agricolo.” 

“Ora - prosegue il Consigliere - con l’arrivo dell’autunno, è normale che giungano pure le piogge, ma non per questo dobbiamo scordarci delle recenti problematiche che potrebbero riproporsi anche l’anno prossimo.” 

“Per tale motivo - precisa l’esponente leghista - ho predisposto una mozione, poi condivisa positivamente dalla Maggioranza, in cui chiedo che si valuti l’opportunità di procedere ad una preliminare, quanto fondamentale individuazione di aree dismesse che potrebbero diventare idonee a trasformarsi in bacini di accumulo per fare fronte a periodi siccitosi.”

“Inoltre - conclude la rappresentante della Lega - ritengo sia opportuno promuovere un preciso percorso istituzionale con gli Enti locali, finalizzato ad individuare delle funzionali procedure, atte a garantire gli interventi necessari a trasformare i siti potenzialmente adeguati a diventare i sopracitati ed utili bacini di accumulo.”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno