Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:51 METEO:FIRENZE21°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Zanni e il bronzo: «Dedico la medaglia a mio nonno, era con me in gara»

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 11:22

La pratese Amara firma la canzone della Mannoia

La giovane cantautrice che nel 2015 arrivò terza fra le nuove proposte a Sanremo ha scritto il testo di 'Che sia benedetta'



PRATO — Il ritorno di Fiorella Mannoia sul palco dell'Ariston di Sanremo porta con sé un'anima tutta toscana. Merito di Amara, la pratese classe 1984, che ha firmato il testo della canzone 'Che sia benedetta', una delle più apprezzate della prima serata del festival di Sanremo. 

Un vero inno alla vita che Fiorella Mannoia, da 29 anni assente al Festival, ha gridato e interpretato con la grinta che da sempre la contraddistingue davanti alla platea del teatro sanremese e a quella dei milioni di telespettatori che hanno seguito la prima serata della kermesse canora. 

Un nuovo ruolo per Amara che, dunque, torna in un certo senso a Sanremo dopo la sua partecipazione tra le Nuove Proposte nel 2015, quando arrivò a un passo dalla disputa finale. Un trampolino di lancio che, in ogni caso, è servito a far apprezzare il suo talento. 

Tra i toscani in gara nell'edizione 2017 del Festival, tra l'altro, c'è un altro pratese: Francesco Guasti che gareggerà tra i giovani con il brano 'Universo'. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un giovane che abitava a Ponte Buggianese. Feriti anche il conducente dell'auto e un ragazza sbalzata fuori dall'abitacolo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca