Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone imita Riccardo Muti, che è in sala a sorpresa: «Maestro, mi lasci lavorare, tengo famiglia»

Attualità sabato 10 ottobre 2020 ore 09:18

Tenta il suicidio, donna salvata dai carabinieri

La sede dei Carabinieri di San Giovanni Valdarno

Prima minaccia di gettarsi dal terzo piano, poi prova a tagliarsi le vene coi pezzi di vetro, ma viene fermata dall’intervento dei militari dell’Arma



SAN GIOVANNI VALDARNO — La scorsa notte la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Valdarno ha ricevuto una chiamata che segnalava la presenza di una donna, al terzo piano di un’abitazione, che minacciava di gettarsi dalla finestra. Una pattuglia della Radiomobile, in giro di perlustrazione, riusciva a raggiungere l’abitazione di San Giovanni in pochi minuti. I carabinieri accertavano la presenza nella casa di una donna di poco più di 30 anni, che alloggiava nell’abitazione di un anziano, svolgendo il servizio di collaboratrice domestica

La donna, per motivi ancora da chiarire, era precipitata inizialmente in un accentuato stato di agitazione psichica, salvo poi essere stata apparentemente stata ricondotta alla calma grazie anche all’intervento di alcuni vicini. Successivamente, la trentenne, mentre si trovava adagiata nella vasca da bagno, dava nuovamente in escandescenze e, afferrati i cocci di un bicchiere andato in frantumi, si infliggeva dei tagli sulle braccia, nel tentativo di recidersi le vene

Per fortuna è stata immediata la reazione dei militari dell’Arma, che tempestivamente immobilizzavano la malcapitata, cingendone entrambe le braccia ed impedendo di fatto che la stessa portasse a termine il suo proposito suicida. Dopo qualche istante di tensione, la donna veniva definitivamente riportata alla calma grazie anche all’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco e del personale sanitario. La trentenne veniva quindi trasportata in ospedale, sempre “scortata” dalla gazzella dell’Arma, per i controlli e il supporto psicologico del caso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno