comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Domenico Arcuri, il supercommissario è il personaggio televisivo dell'anno

Imprese & Professioni lunedì 19 ottobre 2020 ore 09:30

​Autunno malizioso a Pisa: perché gli uomini cercano la trasgressione?

Gli over 30 e gli over 40 ricorrono alle escort molto meno dei loro padri e dei loro nonni alla loro età



TOSCANA — L’autunno 2020 sta trasformando Pisa nella capitale toscana della malizia. Sempre più pisani si lanciano infatti alla ricerca di momenti di trasgressione, approfittando delle nuove tecnologie per organizzare l’incontro dei loro sogni. Ma cosa spinge gli uomini della città a cercare nuove esperienze passionali, spesso anche all’esterno del consolidato ménage di coppia?

I dati parlano chiaro: nel mese di settembre è aumentato sensibilmente il traffico di utenti pisani verso siti per adulti, in particolare portali di annunci per organizzare notti di sesso lontano dai soliti schemi. Tanto che, nelle prime due settimane dal rientro dalle vacanze estive, si è registrato un vero e proprio boom di professioniste dell’eros presenti sull’intera provincia: ben il 14% in più rispetto allo stesso periodo di riferimento del 2019.

A confermare questi dati è Escort Advisor, il portale di riferimento in Europa per le recensioni dell’offerta di sesso a pagamento. Il sito ha registrato in un solo anno una crescita del 79% nel numero di review pubblicate, nonché un boom di iscrizioni di nuovi utenti. Gran parte proprio da Pisa e dintorni, città che si conferma come uno dei capoluoghi dal maggiore desiderio di trasgressione in tutta Italia. È però abbastanza semplice capire perché gli appassionati abbiano deciso di affidare la voglia d’eros a un servizio online, data la comodità tipica di questi portali e la possibilità di esprimere i propri desideri lontano da occhi indiscreti. D’altronde, portali come Escort Advisor offrono la possibilità di sfogliare oltre 180.000 recensioni pubblicate dal 2014 a oggi e, grazie all’introduzione della tecnologia EA Bot, per gli utenti è anche possibile controllare la veridicità delle informazioni riportate negli annunci apparsi su siti di terze parti.

Ma per quale ragione i pisani, e in particolare gli uomini, decidono di affidarsi alle professioniste del sesso, anziché lanciarsi nel comune corteggiamento oppure accontentarsi della classica relazione di coppia? Le ragioni alla base della ricerca dell’eros a pagamento sono state studiate negli ultimi decenni da importanti università a livello mondiale, rivelando dei tratti pressoché identici in tutto il globo. Uno degli studi più interessanti è quello della Norwegian National Sex Survey, un’indagine che da decenni ciclicamente verifica le motivazioni alla base delle scelte più trasgressive del genere maschile.

Dalle ultime edizioni della survey, emerge come il 12.9% di tutti gli uomini abbia fatto ricorso al sesso a pagamento almeno una volta nella vita, anche se oggi la domanda appare inferiore rispetto al passato. I nati tra il 1975 e il 1984 - ovvero gli over 30 e gli over 40 odierni - si avvalgono di escort con una frequenza del 26.2% inferiore rispetto ai loro padri e ai loro nonni alla stessa età, in particolare in confronto ai nati nel 1927 e il 1934. In controtendenza invece le generazioni più giovani, quelle dei ventenni odierni, i quali sembrano invece registrare un’impennata nei confronti del sesso a pagamento. Tra le motivazioni addotte dal campione, la voglia di scuotere un’esistenza da single, il desiderio di mettere in pratica fantasie altrimenti impossibili con la partner o durante un comune corteggiamento, la possibilità di soddisfare un’urgenza sessuale senza alcun legame emotivo.

E chissà che queste ragioni non siano le stesse che stanno alimentando il nuovo trend pisano, da Bientina a Chianni: non resta che attendere la fine dell’autunno per scoprire se questa tendenza maliziosa troverà conferma o smentita.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità