Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:52 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, Khamenei: «Le proteste pianificate dall'America e dal regime sionista»

Cronaca sabato 28 maggio 2022 ore 21:05

Addio a Edi, mamma di Andrea Bocelli

Edi Aringhieri Bocelli
Edi Aringhieri Bocelli

Il ricordo toccante della madre del tenore di Lajatico, scomparsa a 84 anni. Con il marito ha gestito per anni un'attività agricola e di macchinari



LAJATICO — Si è spenta a 84 anni la signora Edi Aringhieri, originaria di Ponsacco e madre del tenore Andrea Bocelli. Con la sua famiglia ha abitato per tutta la vita a La Sterza, frazione di Lajatico, dove ha gestito un'azienda agricola e di macchinari agricoli.

"È con grande sofferenza che il nostro staff annuncia la scomparsa della signora Edi Aringhieri Bocelli, madre di Andrea. Mancherà moltissimo a tutti i suoi cari e a tutti noi - si legge nel post pubblicato sul profilo ufficiale del cantante - ha lasciato la sua vita terrena dopo una lunga e straordinaria vita per ricongiungersi con il suo amato marito, Sandro".

"Tutti i nostri pensieri sono con Andrea e Veronica, Alberto e Cinzia  e l'intera famiglia Bocelli - si legge nel finale - per coloro che volessero omaggiare la memoria di Edi, ogni donazione alla Fondazione Andrea Bocelli o altre istituzioni benefiche sarà un fiore, non tagliato, ma vivo, per celebrarne la memoria".

Domani, domenica 29 Maggio, alle ore 9 sarà celebrato il funerale nella chiesa di san Leonardo Abate di Lajatico.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità