Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Sport mercoledì 14 settembre 2022 ore 20:30

Al Giro della Toscana trionfa Marc Hirschi

Il podio con Hirschi, Rota e Martinez

Lo svizzero brucia negli ultimi metri l'italiano Lorenzo Rota, mentre chiude il podio il colombiano Martinez, per un buon tratto al comando



PONTEDERA — La settima edizione del Giro della Toscana va a Marc Hirschi. Decisive le ultime centinaia di metri, dove lo svizzero della Uae Team Emirates ha battuto Lorenzo Rota, il miglior italiano nel ranking Uci.

Dopo il passaggio a Pontedera, successivo al primo circuito del Monte Serra, il gruppetto di testa si è ampliato da 6 a 8: Javier Romo (Astana Qazaqstan Team), Gorka Izagirre (Movistar Team) Umberto Marengo (Drone Hopper Androni Giocattoli), Andrii Ponomar (Drone Hopper - Androni Giocattoli) Mirco Maestri (Eolo-Kometa), Cristián Rodríguez (TotalEnergies) Andrea Guerra (Zalf Euromobil Fior) ed Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Fior).

Questi, prima del secondo giro del Serra, a una quarantina di chilometri dal traguardo, hanno mantenuto un vantaggio tra i 30 e i 36 secondi rispetto al gruppo.

Un percorso durissimo, quello del Monte Serra imboccato dal lato del compitese, che consta di 11 chilometri con una pendenza media di 7,9%, con punte massime del 12%. Che, infatti, ha portato presto al ricompattamento del gruppo e al graduale assottigliarsi del vantaggio, con Ponomar che si è portato da solo alla testa per qualche chilometro.

La gara, però, è cambiata in prossimità della vetta. In cima al Serra, infatti, è il colombiano Daniel Martinez Poveda della Ineos Grenadiers a comandare, con Rota unico italiano tra gli inseguitori insieme a Marc Hirschi, Esteban Chaves e Rubio Reyes.

Martinez durante la corsa

Sono proprio questi 5 a giocarsela fino in fondo, con gli inseguitori che a poco meno di 8 chilometri dal traguardo sono riusciti a portarsi a soli 10 secondi da Martinez. Che, all'ingresso di Pontedera, tra Calcinaia e il ponte alla Navetta, viene definitivamente recuperato.

Il tratto decisivo, dunque, diventa quello tra lo stadio "Mannucci", in via Vittorio Veneto, e viale Europa, all'altezza degli impianti della Bellaria. Dove, nell'ultimo chilometro, è lo svizzero Marc Hirschi a imporsi proprio su Rota, secondo, e Matinez, terzo. La gara si è conclusa dopo 4 ore e 53 minuti.

L'arrivo di Hirschi al traguardo

Lorenzo Rota (a destra) dopo l'arrivo

"È stato uno sprint molto difficile e veloce: l’ho impostato subito dopo l’ultima curva e sono entrato nel rettilineo d’arrivo ben lanciato negli ultimi 150 metri - ha detto a fine gara Hirschi - ci voleva questa vittoria. Sicuramente in salita Martinez è stato il più forte, ma sapevo che mancavano ancora 31 chilometri e ho preferito restare tranquillo e giocarmela con gli altri poi in volata".

"Sicuramente vincere è sempre bello, però oggi il livello era molto alto e sono contento di questo secondo posto. Hirschi era il più forte e ha vinto con merito - ha commentato Rota - è stata una gara molto dura, siamo riusciti a riprendere Martinez e poi ce la siamo giocata in volata: un risultato e una prestazione confortante in vista del mondiale".

Infine, il terzo classificato Daniel Martinez. "Quando le gambe sono buone è giusto provarci, mi sentivo bene e ho tentato di attaccare in salita e poi a spingere anche in discesa - ha concluso - aspettare lo sprint? Non sarebbe cambiato molto per me, quindi sono soddisfatto della mia prestazione e delle mie scelte".

Questo, infine, l'ordine di arrivo definitivo dei primi dieci:

1. HIRSCHI Marc (Uae Team Emirates) km 199,18 in 4:53:30 media 40,714 km/h;

2. ROTA Lorenzo (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux);

3. MARTÍNEZ Daniel Felipe (Ineos Grenadiers);

4. RUBIO Einer Augusto (Movistar Team);

5. CHAVES Esteban (EF Education-EasyPost);

6. ARANBURU Alex (Movistar Team);

7. KRON Andreas (Lotto Soudal);

8. DOUBLE Paul (Mg.K Vis-Color for Peace-Vpm);

9. MARTIN Guillaume (Cofidis);

10. PONOMAR Andrii (Drone Hopper - Androni Giocattoli).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno