Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità martedì 07 maggio 2024 ore 18:45

EcoDays, una borsa di studio intitolata a Mario Garzella

Un momento della presentazione della borsa di studio

L'ex presidente di Ecofor, manager anche di Fiat e Piaggio, è stato ricordato dall'azienda in collaborazione con l'Università di Pisa



PONTEDERA — Più di vent'anni alla Fiat, poi alla Piaggio e, per un anno, anche a Ecofor Service. Ma anche direttore della Scuola Superiore Sant'Anna e a Mediaset. Una carriera da manager di alto profilo, quella di Mario Garzella, scomparso prematuramente nel 2022. Che nonostante una professione che lo ha portato in giro per l'Italia, ha lasciato un segno profondo in Valdera.

Per questo, durante gli EcoDays 2024, Ecofor ha ufficializzato la borsa di studio in suo ricordo, in collaborazione con l'Università di Pisa e, nello specifico, il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale, con l'obiettivo di sostenere e supportare gli studi sui nuovi strumenti e criteri metodologici per la valutazione ambientale degli impianti di smaltimento. La prima a essere assegnata sarà incentrata su studi e ricerche sulla sostenibilità e l'economia circolare.

"Ci sembrava doveroso omaggiare Mario Garzella - ha detto il presidente dell'azienda di trattamento e gestione dei rifiuti non pericolosi di Pontedera, Antonio Pasquinucci -lo abbiamo fatto con l'istituzione di una borsa di studio grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale e ci fa enormemente piacere farlo durante questa nostra rassegna".

Il presidente di Ecofor Antonio Pasquinucci

"Il passaggio di Garzella a Ecofor è stato breve, ma ha lasciato il segno - ha raccontato l'amministratore delegato Rossano Signorini, che con Garzella ha avuto modo di lavorare - ha svolto il ruolo di presidente per un anno e lo ha fatto senza alcun compenso. Ha lasciato in eredità un modo, uno stile e una forma nella gestione della società e dei rapporti: arriviamo da mondi completamente diversi e ci siamo anche confrontati dai lati opposti del tavolo, lui dirigente d'azienda e io sindacalista. Ma ho avuto la fortuna di conoscerlo oltre la professione: grazie a un'amicizia profonda, ho maturato una stima infinita nei suoi confronti. E ci tenevo che ci fosse un momento come questo, in cui il suo passaggio a Pontedera venisse ricordato".

Fondamentale, naturalmente, la collaborazione dell'Università pisana e del Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale. "Ringrazio Ecofor per aver deciso di instaurare questa sinergia per sviluppare studi e ricerche che abbiano come obiettivo una migliore gestione e riciclo dei rifiuti - ha spiegato la professoressa Maurizia Seggiani - nel nostro Dipartimento vengono svolte già molte attività sui rifiuti da considerare come risorse, cercando di ridurne la quantità a monte: le tecnologie ci sono e possiamo farlo".

La sala del Consiglio comunale

"Questa borsa di studio valorizza la figura di un uomo che ha dato tanto al territorio con professionalità, anche all'interno della Piaggio - ha detto l'assessora regionale all'Istruzione Alessandra Nardini - spesso diciamo che i giovani sono il futuro, ma in realtà sono già il presente: con questa opportunità promossa da Ecofor, mi auguro che alcuni di loro possano restare sul territorio per mettere le proprie compete a servizio della comunità. Gli EcoDays, così, non sono soltanto un evento passeggero, ma possono seminare nel futuro".

Al ricordo di Garzella ha preso parte anche l'Associazione Nazionale dei Carabinieri, che ha promesso di mantenere viva la memoria del manager anche in occasione dell'annuale premio Fellini.

L'Anc di Pontedera

"Mario è stato prima di tutto un amico con un'eleganza intellettuale invidiabile - ha concluso il sindaco Matteo Franconi - ci ha lasciato un esempio che vogliamo tramandare con questa borsa di studio: è stata una persona perbene al servizio delle aziende. E sono sicuro che sarebbe stato molto orgoglioso di questa borsa di studio".

Il talk delle eccellenze con pasta Caponi

Il convegno organizzato da Cesvot

La giornata degli EcoDays, quindi, è proseguita con gli appuntamenti dedicati alle eccellenze enogastronomiche del territorio, stavolta con la pasta Caponi al padiglione Ecofor, il convegno organizzato da Cesvot dedicato all'ambiente come opportunità per le persone con fragilità, moderato da Antonello Riccelli di Granducato TV. Ma anche lo spettacolo 4 personaggi in cerca di riciclo, che si è svolto alla Borra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ecodays, una borsa di studio in ricordo di Mario Garzella
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno