Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°15° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 15 dicembre 2019

Cronaca domenica 17 novembre 2019 ore 18:30

Piena dell'Arno, la situazione alle 18 - DRONE

Lo Scolmatore a Gello ha rapidamente raggiunto il primo livello di guardia. La piena dell'Arno sta transitando in queste ore da Empoli



PONTEDERA — La piena del fiume Arno, per la quale la protezione civile regionale ha diramato un'allerta rossa fino alle 24 di domani (lunedì 18 novembre), sta transitando in queste ore da Fucecchio. Mentre scriviamo - sono le 18 - la piena dell'Arno ha superato Empoli per entrare in provincia di Pisa con una portata di 2250 metri cubi al secondo

A Pontedera la piena dell'Arno dovrebbe arrivare, secondo le ultime stime, dopo le 20.

Più a valle, però, l'apertura della cassa di espansione di Roffia (Casa Poggioni) sta mitigando la portata della piena. E tra San Miniato e Fucecchio il livello dell'Arno sta già cominciando a scendere anche se ci sono stati allagamenti a Castelfranco e Montopoli, per lo più di aree golenali.

Ancora più a valle, arrivando e superando Pontedera, lo stesso stesso effetto è provocato dall'apertura delle cateratte del canale Scolmatore attorno alle 15. A San Giovanni alla Vena l'Arno da quel momento non cresce più, anche se ha raggiunto un livello identico a quello della piena del gennaio 2014. 

Attualmente, come riportato nel grafico idrometrico sopra, a San Giovanni alla Vena l'Arno ha raggiunto i 6,7 metri con una portata poco superiore ai 1900 metri cubi al secondo. Ma come era prevedibile, l'apertura dello Scolmatore ha provocato il suo innalzamento repentino.

In poche ore, come si vede dal grafico sopra, lo Scolmatore ha raggiunto e superato il primo livello di guardia, fissato a 5,5 metri, e sta raggiungendo i 6 metri.

In vista del passaggio dell'ondata di piena del fiume Arno, il Comune di Pontedera ha predisposto sul territorio squadre di volontari in varie zone del territorio in funzione di monitoraggio e controllo. Altri operatori stanno presidiando in via precauzionale le zone dove sono presenti le idrovore

"Tutte le risorse a disposizione della polizia locale e delle forze dell'ordine - ha specificato il sindaco, Matteo Franconi - stanno pattugliando il territorio: l'invito è quello di non sostare nei tratti stradali prospicienti i fiumi ed il canale scolmatore". Nell'immagine sotto il piano sintetico predisposto dal comune di Pontedera.

Scolmatore Pontedera aperto - immagini al tramonto


Tag

Dai Girotondi alle Sardine:l'abbraccio tra le generazioni della sinistra

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca