Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità lunedì 24 dicembre 2018 ore 17:30

Presepe nel cassonetto, Salvini contro il parroco

Il ministro dell'interno ha criticato l'allestimento di don Zappolini che ha provocatoriamente messo Gesù in mezzo agli scarti



ROMA — Il ministro dell'interno Matteo Salvini ha criticato, dalla sua pagina fb, il presepe provocatorio allestito da don Armando Zappolini.

"Se cercate Gesù Bambino - aveva detto don Zap - cercatelo nella spazzatura!". Una provocazione in pieno stile zappoliniano. Il parroco di Perignano aveva aggiunto: "“C’è preoccupazione per questa pericolosa cultura che avanza ed ancora più preoccupante è il fatto che, come risulta dall’inchiesta pubblicata da Famiglia Cristiana, coloro che sono più favorevoli “a scartare” chi ha bisogno sono proprio coloro che sono o sembrano i più vicini alla Chiesa”. 

Don Zap aveva poi detto di aver tratto ispirazione dalle parole di Papa Francesco, che ha parlato della “cultura dello scarto” e della enorme cattiveria umana nei confronti dei più deboli e di coloro che non possono difendersi.

Il ministro dell'interno ha trovato il tempo per rispondere a Zappolini e cavalcare la polemica: "Pensavo di aver visto tutto. Questo prete mette Gesù... nella spazzatura, contro "le ruspe nei campi Rom, i porti chiusi, la gente abbandonata". Roba da matti. Forse, più che fare il sacerdote doveva mettersi in politica. Chissà se i parrocchiani sono contenti".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità