Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Lavoro lunedì 28 agosto 2017 ore 14:13

Aferpi ferma, per le Rsu bisogna staccare la spina

Dal Consiglio di fabbrica la richiesta di superare una volta per tutte il progetto Cevital e intessere nuovi scenari. Chiesto incontro al Mise



PIOMBINO — Consiglio di fabbrica per le Rsu Aferpi e Piombino Logistics alla presenza delle segreterie provinciali di Fim, Fiom e Uilm. 

Con Agosto agli sgoccioli, l'Azienda ha confermato che il treno rotaie per questo mese non riprenderà l'attività produttiva. Il Sindacato non ha preso di buon grado la notizia e, come espresso in una nota, "non ritiene più tollerabile questa situazione e chiede con forza un incontro urgente al Ministero dello Sviluppo economico".

"Aferpi non ha adempiuto al primo punto dell'addendum, motivo di risoluzione del contratto. - hanno detto - Il Consiglio di fabbrica chiede al Governo di andare al superamento di Cevital. Il Governo, responsabile delle scelte fatte e garante dell'Accordo di programma, acceleri e intensifichi i rapporti con i soggetti che sono interessati al polo industriale piombinese con l'obiettivo di tornare a produrre acciaio, sapendo che per quanto riguarda i progetti industriali il Governo ha l'obbligo di garantire la piena occupazione dei diretti e indiretti, anche attraverso lo sviluppo della diversificazione".

Ma a questo punto il Sindacato chiede di essere parte attiva in questa discussione. 

"Durante la fase di transizione il Governo dovrà garantire la continuità produttiva dei tre treni di laminazione per salvaguardare occupazione e mercato, senza dimenticare smantellamenti e bonifiche". Di questo si riparlerà durante un'assemblea con la presenza delle Segreterie nazionali Fim, Fiom e Uilm subito dopo l'incontro al Ministero.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Invece di essere consegnata, la corrispondenza veniva gettata nella spazzatura. Determinanti per le indagini i filmati della videosorveglianza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca

Cronaca