Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità venerdì 07 luglio 2017 ore 16:10

Allarme bomba rientrato, si torna alla normalità

La rimozione

Svelato il mistero sul ritrovamento di un oggetto molto simile a un ordigno bellico. Gli artificieri intervenuti hanno sfatato ogni dubbio



PIOMBINO — E' rientrato l'allarme per la presenza di un ordigno bellico sulla spiaggia di Carlappiano/Nano Verde. La segnalazione è giunta agli uffici della Polizia municipale giovedì sera, si è provveduto a delimitare l'area coinvolta anche su dritta dei vigili del fuoco, ora con l'arrivo degli artificieri si è sciolto ogni dubbio sull'entità dell'oggetto rinvenuto sulla spiaggia.

La forma e i segni del tempo avevano fatto pensare che si trattasse di un ordigno inesploso, ma dai controlli il presunto ordigno bellico è risultato essere una sorta di serbatoio ricoperto da sedimenti. Ora l'oggetto è stato rimosso e la situazione in spiaggia è tornata alla normalità.

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca