Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:26 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Lavoro martedì 31 maggio 2022 ore 10:48

Jsw, Romagnani sfida Carrai per il forno elettrico

David Romagnani

Il sindacalista piombinese stacca un assegno da 30mila euro e invita Carrai a fare altrettanto con il bonus rotaie. Le risposta del vicepresidente Jsw



PIOMBINO — Il segretario provinciale Fiom David Romagnani sfida il vicepresidente Jsw Carrai sul futuro dello stabilimento siderurgico di Piombino.

"Noi vogliamo credere alle parole di Marco Carrai, agli investimenti promessi. Di parole però ne abbiamo sentite tante e c'è bisogno di un gesto concreto", ha commentato Romagnani in merito alle notizie che si sono succedute rispetto all'ipotesi vendita delle acciaierie mai smentita ufficialmente, all'interesse per la commessa delle rotaie Rfi e alla promessa di un business plan pronto.

Per questo Romagnani stacca un assegno da 30mila euro, pari al suo Tfr attualmente maturato, con l'intenzione di versarlo in un fondo comune per il rilancio dello stabilimento piombinese e invita il vicepresidente Carrai a versarvi la commissione che otterrà in caso di approvazione della commessa per le rotaie Rfi. 

"Voglio e desidero credere alle parole del vicepresidente sebbene stia recitando un copione datato, gli credo fino al punto che mi sento pronto a lanciare una sfida a Carrai. A meno che non sia un filantropo, la sua legittima commissione per il contratto delle rotaie e il mio Trattamento di fine Rapporto da mettere in un conto cointestato e firme congiunte. So bene che le mie non sono molte risorse, ma sono tutte quelle che ho e che metto a disposizione da depositare insieme al suo legittimo bonus per l’investimento del forno elettrico, che sono sicuro si farà. - ha spiegato - In caso contrario destinare il tutto a beneficenza in beneficenza su cui sono certo sarà molto piu facile trovare un intesa. Ritengo che questo sia lanciare una sfida alla credibilità delle cose che vengono sostenute, e non è certo una scommessa, ho troppo rispetto dei soldi faticosamente guadagnati".

Arrivata la lettera di risposta del vicepresidente Jsw Marco Carrai che riportiamo.

"Leggo sul vostro quotidiano online la Sfida all’ok Corral si direbbe in altri tempi comunicativi, lanciatami da David Romagnani segretario provinciale della Fiom. - si legge - Premetto che con Romagnani mi lega una stima profonda nel rispetto dei rispettivi ruoli e che capisco il suo sentimento provocatorio in quello che ha dichiarato, ma mi corre l’obbligo di precisare al tempo dei social network, nel quale è ben non fare fraintendere neppure una sfida provocatoria, che il sottoscritto non riceverà nessuna commissione ancorché legittima per il contratto con Rfi. La parola commissione in questo mondo, ancorché legittima come ha detto Romagnani, può suonare molto strana e quindi onde evitare equivoci è bene chiarire sin da subito che non esiste nessuna commissione. Io ho un contratto legato ad alcuni bonus che peraltro non sono stati mai presi e nel caso venissero raggiunti sarà mia cura devolvere in beneficienza. Ma senza nessuna sfida. A me hanno insegnato l’etica del Lavoro e che la beneficienza si fa in silenzio. Fermo restando il primo insegnamento mi preme venire meno provvisoriamente al secondo per far capire la mia vicinanza ai lavoratori di Piombino per i quali sto lavorando perché le aziende si fondano sulla proprietà e sui lavoratori. Non c’è nessuna sfida da raccogliere solo la comune volontà di rilancio del sito industriale di Piombino".

Intanto, i rappresentanti sindacali insieme agli enti coinvolti sono al Ministero dello Sviluppo economico in attesa dell'incontro indetto per martedì 31 Maggio alle ore 12.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità