Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 27 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Le immagini dal drone della frana di Ischia

Cronaca mercoledì 03 giugno 2015 ore 19:39

Inchiesta sulla morte del bimbo di 5 mesi

La procura di Lucca ha aperto un fascicolo sul decesso del bambino di Stiava. I genitori hanno fatto denuncia. Il piccolo aveva avuto la febbre alta



STIAVA — La procura di Lucca ha aperto un fascicolo a seguito dell'esposto presentato dal legale della famiglia del bambino di cinque mesi morto nella sua casa a Stiava, nel comune di Massarosa il 28 maggio scorso.Il bambino aveva la febbre alta.  

All'ospedale Versilia è stata effettuata l'autopsia, da cui emergerebbe che fra le possibili ipotesi del decesso ci potrebbe essere un'infezione causata da un virus. Il bambino era stato sottoposto a vaccino ma poi aveva accusato raffreddore e febbre. 

Era stato visitato dal suo pediatra, poi ha accusato problemi respiratori e nonostante gli sforzi per rianimarlo da parte dei sanitari del 118 non ce l'ha fatta.

La famiglia vuole capire la causa di questa morte improvvisa. Il bambino fino a giovedì scorso non aveva accusato problemi di salute.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati soccorsi dal personale sanitario del 118, i medici hanno dovuto constatare il decesso della donna e successivamente quello dell'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca