Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:50 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 28 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Elisabetta Belloni e il suo pensiero su donne e carriera diplomatica

Cronaca martedì 19 novembre 2019 ore 18:33

Cadavere nella roulotte, porta chiusa dall'esterno

Indagini in corso sul reato di occultamento di cadavere in attesa che sia accertato se la donna, trovata in stato di decomposizione, è stata uccisa



VIAREGGIO — Era chiusa con un lucchetto la porta della roulotte in cui ieri è stato ritrovato il corpo di una donna, in avanzato stato di decomposizione (vedi qui sotto gli articoli collegati). La roulotte era parcheggiata in aperta campagna, a Torre del Lago, nei pressi della via Aurelia. A lanciare l'allarme sono stati i proprietari del terreno che erano andati a dare da mangiare ai loro animali.

La donna sarebbe morta almeno tre mesi fa. Era di carnagione bianca. Il cadavere è stato trovato disteso su un telo di plastica, con una coperta a coprirlo. Difficile l'identificazione visto lo stato avanzato di decomposizione e l'assenza di documenti e altri oggetti personali. 

In attesa che l'autopsia chiarisca le cause della morte e se può essere ipotizzato l'omicidio, la procura indaga per occultamento di cadavere. Sempre l'esame autoptico potrebbe fornire elementi utili per l'identificazione della vittima, ancora senza un nome.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'operaio ha 49 anni e ha riportato alcune fratture, è grave. L'incidente è avvenuto in un cantiere navale. Un altro incidente a Sestino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità