comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:29 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Cronaca venerdì 20 gennaio 2017 ore 09:32

'Ndrangheta, due aziende sotto sequestro

Sono due le ditte oggetto di sequestro preventivo

La guardia di finanza ha perquisito e apposto i sigilli a due ditte della Valdicecina. L'operazione ha coinvolto 33 imprenditori e 54 imprese



POMARANCE — Un blitz di portata nazionale, quello effettuato dalla guardia di finanza nell'ambito di un'operazione volta a contrastare l'influenza della 'ndrangheta in un giro d'appalti truccati.

Delle 54 imprese coinvolte in tutto il paese, due si trovano in Valdicecina: una legata a Pomarance, l'altra a Castelnuovo Vdc. Si tratta di un sequestro preventivo. Nel secondo caso ci sono state anche delle perquisizioni. 

L'intervento, avvenuto sotto il coordinamento delle Direzioni distrettuali antimafia di Reggio Calabria (operazione 'Cumbertazione', e di Catanzaro (operazione '5 lustri'), e' stato eseguito da personale del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria e di Cosenza.

Le indagini avrebbero accertato il diretto coinvolgimento del gruppo imprenditoriale Bagala', che ha costituito e consolidato nel settore degli appalti pubblici in Calabria una posizione di assoluto predominio, sfruttando l'appartenenza alla nota cosca Piromalli, tra le piu' potenti della 'ndrangheta, riuscendo sistematicamente a turbare almeno 27 gare indette da plurime stazioni appaltanti fra il 2012 e il 2015.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità