Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:21 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità giovedì 21 gennaio 2016 ore 09:59

Trivelle a un passo dalle Fanciulle

La Regione ha dato il via libera per la compatibilità ambientale al progetto per realizzare due pozzi esplorativi. Raccolte oltre 5mila firme contro



POMARANCE — Il Masso delle Fanciulle era un tempo un luogo di pace, raccolto nel silenzio delle rocce incastonate ai lati di un corso d'acqua cristallina. Poi, col tempo, la bellezza del luogo gli ha conferito popolarità anche aldilà dei confini comunali, grazie all'inevitabile passaparola, e in molti hanno cominciato a recarsi nella riserva naturale di Berignone, soprattutto nei mesi estivi. Ma oggi, al di là del crescente numero dei visitatori, un'altra presenza getta la sua ombra sulle acque del fiume: quella delle trivelle.

C'è infatti il via libera della Regione sulla compatibilità ambientale al progetto per la realizzazione di due pozzi esplorativi nel permesso di ricerca Mazzolla. Inevitabile la levata di scudi degli ambientalisti e di quanti temono di vedere compromessa quell'oasi: finora sono oltre 5mila le firme raccolte per impedire l'avvio delle perforazioni. L'ultimo grido di rabbia lo si legge su Facebook, e arriva dal comitato Difensori della Toscana: "La Regione ha completamente ignorato la volontà di oltre 5300 cittadini, dando il via libera alla costruzione di due pozzi profondi che, se produttivi, porteranno ad un nuovo insediamento geotermico industriale nella vallata del Masso delle Fanciulle"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca