Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 4° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 24 novembre 2017

RACCONTARE DI GUSTO — il Blog di Rubina Rovini

Rubina Rovini

Sono cresciuta in Toscana con mamma pugliese, amante della buona tavola e dei piatti tipici della tradizione. E' stata lei che mi ha insegnato, insieme a mia nonna, i segreti e le ricette a cui sono affettivamente più legata. Scrive di cucina dal 2006, ex ballerina classica e patita del fitness, ha partecipato a MasterChef 2015-16

Calamari spadellati con pomodorini secchi e pinoli tostati, con purè allo zafferano

di Rubina Rovini - mercoledì 30 aprile 2014 ore 20:28

Cucino da molto tempo. Anche quando non lo sapevo fare mescolavo ingredienti, improvvisandomi cuoca, fingendo di avere un ristorante e molti palati da soddisfare. Ho sempre desiderato scrivere di cucina e quando mi è stata proposta l’idea di questo nuovo blog è stato come un sogno che prendeva forma. Subito dopo l’euforia iniziale, però, ecco sorgere i primi dubbi: con quale ricetta esordire?

Scegliere piatti appariscenti e correre il rischio di voler strafare? …O andare su cose classiche, rischiando di apparire banali?

Dopo una breve riflessione, ho pensato che un po’ alla volta, sia le cose più ricercate, che quelle più semplici troveranno spazio in questo blog. L’importante ora è rompere il ghiaccio e lo farò raccontando come si preparano i:

Calamari spadellati con pomodorini secchi e pinoli tostati, con purè allo zafferano

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 calamari non troppo grandi
  • 10 pomodorini secchi
  • 500 gr patate
  • 220 gr latte
  • una noce di burro
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 40 gr pinoli
  • olio evo qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • 2 spicchio di aglio
  • 1 bustina di zafferano
  • prezzemolo qb

Pulite i calamari e tagliateli a rondelle. Lavateli nuovamente sotto l'acqua corrente e lasciateli scolare in un colino. Tagliate i pomodorini a listarelle sottilissime.

Prendete una larga padella e fate tostare i pinoli senza aggiungere condimento, per qualche minuto, girando spesso. Quando i pinoli saranno tostati, versateli in una ciotola e teneteli da parte. Intanto sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti e cuocetele nel latte , aggiungendo lo zafferano, per circa 20-30 minuti.

Fate un trito di aglio e prezzemolo nella padella, aggiungete un filo d'olio, i pomodorini e fate soffriggere leggermente. Aggiungete i calamari e saltateli bene per amalgamarli al condimento.

Fate cuocere per circa 5 minuti, regolate di sale e pepe, aggiungete metà dei pinoli tostati e tenete da parte. Aggiungete il grana, il burro, sale e pere alle patate e frullate bene al minipimer, in modo da ottenere un purè denso, ma non troppo sodo.

Componete il piatto, disponendo a vostro piacimento i calamari accanto o sopra il purè allo zafferano, guarnite con altro prezzemolo tritato e i restanti pinoli tostati. Quindi servite il tutto.

Rubina Rovini

Articoli dal Blog “Raccontare di Gusto” di Rubina Rovini

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità