Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 23 settembre 2017

RACCONTARE DI GUSTO — il Blog di Rubina Rovini

Rubina Rovini

Sono cresciuta in Toscana con mamma pugliese, amante della buona tavola e dei piatti tipici della tradizione. E' stata lei che mi ha insegnato, insieme a mia nonna, i segreti e le ricette a cui sono affettivamente più legata. Scrive di cucina dal 2006, ex ballerina classica e patita del fitness, ha partecipato a MasterChef 2015-16

Quinoa con Melone Mantovano IGP, Rucola, Croccante

di Rubina Rovini - lunedì 26 giugno 2017 ore 08:15

Lo sapevate che la QUINOA fa parte della famiglia della barbabietola ed è una proteina, non un cereale ?

Scopriamo insieme come preparare questo piatto:

Tempi di preparazione: 20 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • – 200 gr quinoa multicolor
  • – 350 ml di acqua
  • – 1/2 melone retato IGP
  • – 1 ciuffo di rucola
  • – 4 pomodori secchi
  • – 1/2 cucchiaio di capperi sotto sale
  • – 4 taralli pugliesi
  • – 12 olive taggiasche denocciolate
  • – 1 cucchiaio di pinoli
  • – olio evo
  • – sale
  • – pepe
  • – 1 gambo di prezzemolo
  • – 1 spicchio d’aglio

Preparazione:

– Tritare grossolanamente i pinoli e a parte le olive, i capperi dissalati, i pomodorini.

– Scaldare un filo d’olio in una padella con uno spicchio d’aglio intero e un gambo di prezzemolo. Aggiungere il trito e far tostare a fiamma viva per qualche minuto. Togliere dal fuoco e tenere da parte.

– Lavare bene la quinoa e tostare a secco in una casseruola dai bordi bassi. Aggiungere tutta l’acqua e un filo di olio. Aggiungere anche un pizzico di sale e coprire.

– Lasciar cuocere per 10 minuti e lasciar riposare, coperta, per altri 5 minuti.

– Scoprire e sgranare con una forchetta in una boule molto ampia, meglio se di legno.

– Tagliare il melone mantovano IGP a cubetti di circa 1 cm, tenere da parte.

– Condire la quinoa con un po’ di rucola tagliata a pezzi, olio, sale e pepe. Aggiungere qualche cubetto di melone.

– Quando il croccante sarà freddo aggiungere un pò di prezzemolo tritato fresco.

– Servire la quinoa completandola con altri cubetti di melone e il croccante a parte.

Note: Ricetta GLUTEN FREE

Rubina Rovini

Articoli dal Blog “Raccontare di Gusto” di Rubina Rovini

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità