Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità mercoledì 10 febbraio 2016 ore 14:03

Meningite, per i vaccini migliaia di prenotati

Quasi 2.700 chiamate all'Asl Toscana Centro in un solo giorno. I telefoni continuano a squillare dopo l'annuncio delle vaccinazioni gratuite



FIRENZE — Il via alla vaccinazione intensiva per la meningite di C per circa un milione di toscani residenti nell'area compresa tra Firenze, Prato e Pistoia, sarà possibile solo quando saranno reperiti, anche nei mercati extraeuropei, le dosi necessarie, e comunque dopo la delibera che deve essere predisposta della Regione Toscana.

E' quanto viene ribadito dopo che l'annuncio dato al termine della riunione al ministero della salute, a Roma, ha portato ieri a un'impennata di prenotazioni: al cup dell'Azienda Toscana centro ne sono state registrate 2.647 in un solo giorno. E, secondo quanto si apprende, anche stamani il telefono continua a squillare. Per il momento, spiegano all'Asl, la procedura non è cambiata: vengono vaccinati gratuitamente tutti i cittadini di età compresa tra 18 e 45 anni, come era stato deciso in precedenza, e per i quali le dosi erano già state trovate.

I tecnici sono invece a lavoro per preparare la vaccinazione intensiva, e sarebbero già pronti accordi ulteriori con i medici di famiglia e i pediatri, che avrebbero dato la loro disponibilità. Certamente verranno adottate misure straordinarie come l'apertura di tutti i centri di prelievo nelle ore pomeridiane e magari effettuati programmi straordinari come la disponibilità di medici nelle giornate festive.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca