Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°24° 
Domani 12°25° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 22 ottobre 2019

Attualità mercoledì 01 marzo 2017 ore 15:05

Pronto Badante fa il bis

Al via il secondo anno del progetto, a estensione regionale, di assistenza agli anziani in difficoltà. In arrivo due importanti novità



FIRENZE — Fa il bis il progetto regionale Pronto Badante, la rete di assistenza agli anziani in difficoltà e alle loro famiglie. A Firenze l'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi ne ha presentato il secondo anno di attività.

Avviato dal 2015 nella sola area fiorentina e poi esteso a tutta la Toscana da marzo scorso, il progetto è arrivato a contare nel 2016 25mila telefonate e oltre 6600 prese in carico, e funziona basandosi su un numero verde regionale.

"Il valore aggiunto del progetto - ha commentato Saccardi - sta nel modello innovativo di governance: per la prima volta è l'istituzione che va a casa dei cittadini ed è la prima volta che gli operatori del terzo settore, chiamati a operare in rete, collaborano in tutti i territori".

Un sistema ben oliato in cui giocano un ruolo importante le 177 associazioni di volontariato, 88 cooperative sociali, 47 patronati e altri 33 soggetti onlus coinvolti. E che quest'anno presenta due novità: il voucher può essere richiesto anche da chi ha già un collaboratore familiare e il numero verde può aiutare a trovarne uno.

L'assessore Saccardi, dall'integrazione col bando del Fondo Sociale Europeo, vorrebbe in futuro aggiungere a Pronto Badante anche una forma di accompagnamento ad anziani in difficoltà che vengono dimessi dagli ospedali.

Servizio di Anna Dainelli


Tag

Il canto dell'Araponga, l'uccello più assordante al mondo

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità