Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità mercoledì 20 novembre 2019 ore 10:27

Culla per la vita nascosta nella piazza parcheggio

Firenze vanta una secolare vocazione per i servizi all'infanzia, non manca nel centro storico una culla per salvaguardare i neonati abbandonati



FIRENZE — Nel cuore di Firenze, in piazza San Remigio, all'ombra di Palazzo Vecchio, c'è una culla per la vita, ma la piazzetta è invasa dalle auto in sosta e quando ci siamo andati noi il locale adibito alla funzione di prima accoglienza neonatale era nascosta dalle vetture in sosta.

Si tratta di una teca monitorata dotata di un sensore che permette di abbandonare in anonimato i nascituri che possono essere così soccorsi immediatamente al fine di prestare loro le prime cure. Non esiste una segnaletica vera e propria, fatta eccezione per il putto in fasce simbolo dell'Istituto degli Innocenti. La Culla fa parte di una rete nazionale e la collocazione è reperibile online, a Firenze c'è una postazione a Careggi ed una proprio nella storica piazzetta, tra Santa Croce e Palazzo Vecchio

La tragedia di Campi Bisenzio dove una neonata è morta dopo essere stata abbandonata all'esterno di una Farmacia (vedere articoli collegati) ha riportato l'attenzione sul fenomeno degli abbandoni e soprattutto sulle alternative presenti sul territorio. Nella città di Firenze è l'Istituto degli Innocenti il faro dell'accoglienza all'infanzia ed è proprio attraverso questa istituzione che la "Ruota" presso la quale venivano abbandonati i bambini in Santissima Annunziata è diventata oggi una "Culla". Purtroppo la piazza che la ospita, pur trovandosi in pieno centro storico per molte aree vietato alle auto, non sfugge al problema della sosta che in questo caso rischia di nascondere un servizio prezioso, quanto la vita.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità