Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°27° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 giugno 2019

Attualità sabato 20 maggio 2017 ore 12:29

Rochi e il suo padrone di nuovo insieme

foto Facebook Federica Bellone

Tanta emozione quando il cagnolino ha sentito la sua voce. Era rimasto solo dopo essere sceso dal treno e da allora non si faceva avvicinare



GROSSETO — L'abbraccio stamattina quando finalmente il cagnolino Rochi ha capito che il suo padrone era tornato indietro a cercarlo. E a quel punto tutta la tensione e la paura accumulata in giorni di ricerche e richieste di aiuto si è sciolta. 

Sì, perché la storia che ha tenuto con il fiato sospeso i tanti che si sono spesi per cercare di ritrovare il cagnolino e restituirlo al suo padrone, un uomo di 72 anni di Lampedusa, è iniziata quando Rochi è sceso dal treno alla stazione di Grosseto mentre il padrone era a bordo. L'uomo non si è subito accorto che cagnetto era sceso dal treno e quando lo ha capito il treno aveva già ripreso la sua corsa. 

A quel punto, oltre alla denuncia alla polizia ferroviaria, è partito l'appello su Facebook e in tanti si sono spesi per ritrovare il cagnolino, Gli avvistamenti si sono susseguiti sempre nei dintorni della stazione. Sulle sue tracce si sono messi, per giorni, i volontari delle associazioni, Maremma randagia, Lega del cane, Enpa. Fino a quando non è tornato a cercarlo anche il padrone. 

Alla fine l'abbraccio e, dopo la parentesi di paura, la vita che è ripresa ancora una volta insieme. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità