Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Attualità domenica 01 maggio 2016 ore 06:00

Primo maggio di diritti, tra cortei e presidi

Sindacati in piazza: una festa del lavoro di mobilitazione per i lavoratori toscani. Cortei in tutte le province e presidi di protesta



FIRENZE — Cgil, Cisl e Uil insieme per le tante iniziative sindacali in programma nella nostra regione. La Toscana non dimentica il valore della Festa del Lavoro. Manifestazioni e presidi davanti ai supermercati che rimarranno aperti nel gionro della festa del lavoro.

Dalida Angelini, segretaria generale della Cgil Toscana sarà ad Empoli per il comizio conclusivo di una delle tante feste.

“Un primo maggio - ha detto Dalida Angelini-, di festa ed anche di mobilitazione per l'uscita dalla crisi e per i diritti. Un 1° maggio per i diritti da estendere e da riconquistare, per questo la Cgil anche per la Festa del lavoro raccoglierà le firme per la Carta dei Diritti Universali del Lavoro e sui tre referendum a sostegno della Carta".

“In questo Primo Maggio ribadiamo una volta di più che occorre riportare il lavoro al centro della discussione politica: in Europa, in Italia e in Toscana.” A dirlo è il segretario generale della Cisl Toscana, Riccardo Cerza, che domenica sarà a Genova per partecipare alle celebrazioni nazionali della Festa dei lavoratori. “Se non vogliamo abbandonare l’Europa in mano ai populismi i governi devono smetterla di parlare solo di fiscal compact, o di ingegneria istituzionale, e rimettere al centro dell’attenzione e dell’impegno il tema che interessa di più alle persone: la mancanza di lavoro.”

“Siamo stanchi di illusorie speranze, i lavoratori vogliono certezze. E certezze significa: investimenti seri, puntare davvero sui giovani, restituire potere d’acquisto ai lavoratori e dignità ai pensionati. Solo così l’Italia riparte”. Queste le parole del segretario della Uil Toscana, Francesca Cantini, che sarà a Genova alla manifestazione nazionale indetta da Cgil, Cisl e Uil per il Primo Maggio.

Ad  Arezzo raduno ore 10.00 piazza poggio del sole, corteo fino a piazza san Iacopo comizio dove interverrà Alessandro Mugnai Segretario Generale Cgil Arezzo, saluto delle RSU e Associazioni, seguirà il concerto con i Kabila, ore 14.00 villa severi pranzo e spettacolo di marionette e burattini per bambini dell'associazione culturale il " Teatro dell'Aggeggio".

A Prato dopo la messa in duomo ritrovo in piazza Mercatale e partenza del corteo. Comizio conclusivo in piazza delle Carceri di Piero Ragazzini, segreterio nazionale Cisl.

Pisa pensa una festa dei lavoratori a ritmo di 'Musica per i diritti' alle 21 concerto nel parco della Cittadella.

In provincia di Firenze a Borgo S. Lorenzo concentramento in Piazza Dante, corteo per le vie cittadine, fino a Piazza Garibaldi con comizio conclusivo di Paolo Aglietti, coordinatore della Cdl della zona del Mugello.

A Empoli alle  9,30 ritrovo in Piazza Stazione, partenza corteo per le vie cittadine, accompagnati dal suono della Zastava Orckestar. Ore 11,30 In Piazza della Vittoria intervento di Nicolo Longo, Segretario Cisl Firenze e comizio di Dalida Angelini, segretario generale della Cgil Toscana.

A Sesto Fiorentino corteo per le vie cittadine e deposizione di corone ai caduti. Ore 11,30 comizio di Renato Santini, Segretario CISL Toscana.

A Pontassieve corteo per le vie cittadine, accompagnato dalla Banda di Rignano sull’Arno” Orchestra Verdi La Tarantella”; ore. 10,30 comizio conclusivo in Piazza dell’Unità d’Italia a S. Francesco di Michele Panzieri, Segretario UIL Firenze.

In provincia di Siena molti i cortei: a Abbadia S. Salvatore, Colle di Val d’Elsa, Poggibonsi, Chiusdino, Abbadia S. Salvatore, San Gimignano, Chianciano terme, Piensa, Monticchiello.

Anche a Pistoia corteo per le vie cittadine e comizio, in piazza Duomo di Mauro Fuso, Segretario Cgil Toscana. Nella provincia pistoiese, cortei a Lamporecchio Larciano, a Quarrata con il comizio di Alessandra Biagini di Cisl scuola, ad Agliana, a Montecatni, a Pescia dove interverrà Edoardo Buongiovanni di Cisl, corteo anche a Monosummano, Montale e Casalguidi.

In provincia di Lucca a Castelnuovo di Garfagnana comizio unitario conclusivo di Cgil Cisl e Uil. Nel comune di Massarosa a Stiava corteo per le vie cittadine come a Seravezza.

A Massa concentramento davanti all'ingresso del centro commerciale Mari e Monti.

In provincia di Livorno corteo a Venturina. In provincia di Grosseto Feste del Lavoro e raccolta firme sulla Carta dei Diritti Universali del Lavoro a Follonica, Valpiana, Manciano e Torniella.



Tag

Vola sulla scopa come Harry Potter: qual è il trucco?

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità