Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 giugno 2019

Attualità mercoledì 01 aprile 2015 ore 06:59

Moby vince ancora, Toremar resta a Onorato

Lo ha deciso la giunta regionale anche se il Consiglio di Stato aveva accolto il ricorso di Toscana di Navigazione: "Non ha i requisiti"



FIRENZE — Nuovo colpo di scena nella vicenda della Toremar, la società che gestisce il servizio di traghetti per l'Elba e altre isole dell'arcipelago, da tempo contesa fra la Moby di Vincenzo Onorato, che se l'aggiudicò nel 2011 tramite una gara bandita dalla Regione, e la compagnia Toscana di Navigazione, a suo tempo esclusa dalla gara.

Pochi mesi fa il Consiglio di Stato aveva accolto il ricorso di Toscana di Navigazione rimettendo tutto in discussione. Ieri la decisione della giunta regionale di confermare l'assegnazione alla Moby dopo aver verificato, come richiesto dallo stesso Consiglio di Stato, la "mancanza da parte di Toscana di navigazione dei requisiti di capacità tecnica ed economica richiesti".

Nello stesso decreto, la giunta ribadisce che Toremar deve continuare a garantire il servizio di collegamento con l'arcipelago secondo i programmi già approvati.

"E' fondamentale - ha dichiarato l'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - insieme al rispetto dei diritti di tutti i soggetti in campo, la prosecuzione di un efficiente servizio per i cittadini e la tutela dei lavoratori".

In una nota della Regione si legge che, a suo tempo, la compagnia Toscana di Navigazione non presentò entro i termini stabiliti dalla gara la documentazione che attestava la capacità tecnico-professionale di garantire il servizio e altri dati a sostegno della capacità economico-finanziaria di sostenere tutta l'operazione.

La compagnia Toscana di Navigazione ha già annunciato un nuovo ricorso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca