Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità lunedì 28 ottobre 2019 ore 10:05

L'impegno di Poste per i piccoli Comuni

Quattromila sindaci a Roma per la seconda edizione della manifestazione annuale "Sindaci d'Italia", POS e commissioni gratuite per le carte di Poste



ROMA — Con il messaggio messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è aperta la seconda edizione di `Sindaci d'Italia´, l'evento annuale organizzato da Poste Italiane e promosso in collaborazione con ANCI e UNCEM al quale hanno partecipato oltre 4.000 Sindaci, assessori e consiglieri comunali delegati.

"L'impegno a mantenere presidi essenziali" nei piccoli comuni "é particolarmente meritorio" - ha scritto il capo dello stato - è "importante evitare isolamenti e abbandoni e prestare cura alla pluralità dei territori", visto che "le sempre più rapide trasformazioni della società presentano rischi di varia natura per la vita della popolazione dei piccoli comuni". "Quando si cresce insieme la Repubblica è più forte - scrive ancora il Presidente della repubblica - così come la comunità nazionale è più solida e coesa quando le disuguaglianze si riducono, quando la rete delle connessioni tra i suoi territori è più efficace".

Nel corso dell'evento Poste italiane ha annunciato che il progetto di dotare i Comuni di almeno due Pos in comodato d'uso gratuito con commissioni gratuite per tutte le carte di Poste. "Vogliamo nadare incontro alle esigenze delle amministrazioni locali - hanno spiegato i i vertici della società - comprese quelle che derivanti dall'evoluzione dei sistemi di pagamento".

All’incontro, svolto alla presenza del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo, il Ministro della Cultura Dario Franceschini, il Ministro dell’Innovazione Paola Pisano, il Ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia, il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano e il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

 ''Nei piccoli Comuni abita circa il 16 per cento della popolazione italiana, sono 10 milioni di persone - ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel suo intervento - I piccoli Comuni sono un deposito di preziose testimonianze artistiche e culturali e sono ancora oggi centro propulsivo di attività economiche e produttive, contribuendo all'eccellenza del Paese". "Dobbiamo accelerare la ricostruzione nelle aree colpite dal terremoto - ha detto ancora Conte - Il rischio è che, una volte ricostruite, non ci siano più comunità disposte ad abitarle".

Presenti alla nuvola Fuksas del Roma Convention Center sindaci, assessori e consiglieri  dei comuni toscani di Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Castel Focognano, Castel San Niccolò Chitignano, Chiusi della Verna, Lucignano, Marciano della Chiana, Montemignaio, Monterchi, Ortignano, Raggiolo, Sestino, Gambassi Terme, Londa, Montaione, Palazzuolo sul Senio, San Godenzo, Arcidosso, Campagnatico, Capalbio, Castell'Azzara, Cinigiano, Civitella Paganico, Isola del Giglio, Magliano in Toscana, Pitigliano, Roccalbegna, Santa Fiora, Scansano, Seggiano, Semproniano, Bibbona, Campo nell'Elba, Capraia Isola, Careggine, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Gallicano, Molazzana, Pescaglia, Pieve Fosciana, Stazzema, Villa Collemandina, Bagnone, Comano, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Tresana, Villafranca in Lunigiana, Castellina Marittima, Chianni, Fauglia, Guardistallo, Montecatini Val di Cecina, Montescudaio, Monteverdi Marittimo, Orciano Pisano, Palaia, Riparbella, Santa Luce, Terricciola, Abetone, Cutigliano, Chiesina Uzzanese, Marliana, Sambuca Pistoiese, Cantagallo, Buonconvento, Casole d'Elsa, Murlo, Radda in Chianti, San Quirico d'Orcia, Trequanda



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Attualità

Cronaca