Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°29° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 18 agosto 2019

Cronaca venerdì 31 ottobre 2014 ore 17:40

Sentenza Mps, urla e slogan contro gli imputati

Foto di Giulia Maestrini da Twitter

Urla e insulti dopo la notizia della condanna degli ex vertici della banca. Il sindaco Valentini: "La giustizia comincia a fare il suo corso"



SIENA — Urla e slogan scanditi davanti al tribunale di Siena: "Buffoni, ladri andate a lavorare". Così i partecipanti a un presidio a cui erano presenti, tra gli altri, esponenti di Lega nord e Movimento 5 stelle, hanno accolto la lettura della sentenza che ha condannato a tre anni e sei mesi di reclusione gli ex vertici della banca Mps di Siena Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri (rispettivamente ex presidente, ex dg e ex responsabile area finanza). 

In aula, ad ascoltare il verdetto dei giudici, era presente solo quest'ultimo che ha poi lasciato il palazzo da un'uscita secondaria.

"Sulle vicende passate di Banca Monte dei Paschi "la giustizia comincia a fare il suo corso!" ha commentato su Twitter il sindaco di Siena, Bruno Valentini mentre il pm Antonino Nastasi, uscendo dal tribunale, ha semplicemente detto che "le sentenze non si commentano, si rispettano".

Non è ancora chiaro se l'accusa (che aveva chiesto la condanna di Mussari a 7 anni e degli altri due imputati a 6) presenterà appello. I magistrati, in ogni caso, si sarebbero detti soddisfatti perchè "l'impianto accusatorio ha retto" e "il tribunale ha riconosciuto che c'è stato un danno in concreto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità